Nuovo traguardo per Acotel: il dispositivo AReader ottiene il brevetto per invenzione industriale

Roma, 31 maggio 2017 – Acotel Group ottiene il suo primo brevetto per invenzione industriale grazie a AReader; un nuovo traguardo a conferma dell’alto grado di innovazione tecnologica che da sempre contraddistingue il Gruppo.

Davide Carnevale, Direttore Marketing di Acotel Net, la business unit di Acotel Group dedicata ai servizi evoluti di monitoraggio dei consumi energetici, domotica e smart metering, esprime soddisfazione per il raggiungimento dell’obiettivo: “la forte propensione all’innovazione, da sempre espressa da Acotel, ci ha portati a perseguire con determinazione l’ottenimento del brevetto. Questo riconoscimento di tutela e valorizzazione della proprietà industriale di Acotel consente il rafforzamento competitivo dell’Azienda sul mercato”.

AReader, dispositivo realizzato completamente in house da Acotel, è in grado di leggere i consumi dai contatori meccanici con indicatori numerici “a tamburo”, ovvero quelli non dotati di un’uscita impulsiva. In questo modo qualsiasi contatore di luce, acqua e gas di vecchia generazione diventa accessibile per la lettura dei consumi da remoto e predisposto per l’accesso ai propri dati.

AReader trasforma dunque le informazioni registrate dalle rotelle dei contatori analogici in impulsi che vengono poi inviati alla Piattaforma Cloud di Acotel Net capace, in qualsiasi momento, di monitorare i consumi ed evidenziare eventuali sprechi.

Grazie al dispositivo di Acotel Net, anche gli edifici residenziali, commerciali e industriali di vecchia costruzione possono essere monitorati in condizioni anomale – quali, ad esempio, la rottura di tubi d’acqua e/o le perdite di gas – ottenendo informazioni sul consumo energetico con la conseguente ottimizzazione della distribuzione di energia e la riduzione  dei picchi di carico.

Maggiori informazioni su www.acotelnet.com