COSMETOLOGIA: come diventare un professionista del settore

Aperte le iscrizioni al Corso di Laurea in Scienze e Tecnologie Cosmetologiche dell’Università Cattolica del Sacro Cuore di Roma, unico in Italia

Il settore della cosmetologia è in continua crescita. La dimostrazione arriva da i dati elaborati da Cosmetica Italia che ha calcolato che il valore del mercato cosmetico in Italia è di circa 11 miliardi di euro, con previsione di crescita di circa il 5%.

Per questo motivo c’è bisogno sempre di più di professionisti del settore. A formare queste figure professionali così complete e ricercate, è lo specifico Corso di Laurea Triennale in Scienze e Tecnologie Cosmetologiche dell’Università Cattolica del Sacro Cuore di Roma. Confluenza di differenti e varie competenze tecnico-scientifiche nei campi biologico, chimico, medico ed industriale, il corso ha l’obiettivo di formare in tre anni operatori del comparto, con un bagaglio formativo multidisciplinare, oggi essenziale per una gestione innovativa e strategica nel settore cosmetico (progettazione, produzione, commercializzazione, settore applicativo, consiglio di prodotto).

Il 18 maggio scorso è stata presentata l’offerta formativa per l’anno accademico 2018-2019 e da qualche giorno è uscito il bando ufficiale con tutte le modalità per poter accedere ai test d’ingresso.

Aperto a 30 iscritti, il Corso di Laurea è organizzato dalla facoltà di Medicina e Chirurgia dell’Ateneo e si avvale di un supporto istituzionale da parte di AIDECO (Associazione Italiana Dermatologia e Cosmetologia), che sostiene la rilevante importanza della formazione a livello universitario in ambito cosmetico.

Per le iscrizioni al test di ammissione del CORSO DI LAUREA in SCIENZE E TECNOLOGIE COSMETOLOGICHE va compilata la procedura di registrazione on-line riportata al seguente link: https://bit.ly/2IGsiig entro le ore 23:59 del 24 Agosto 2018.

La prova di ammissione (Anno Accademico 2018-2019) si svolgerà il 7 Settembre 2018 (i candidati sono convocati alle ore 11.00, salvo modifiche) presso L’Università Cattolica del Sacro Cuore, nei luoghi indicati su specifica pubblicazione a decorrere dal 4 settembre 2018.