Caritas e Maiorana: pranzo stellato all’insegna della solidarietà

Cinque noti chef hanno preparato il menù per gli ospiti della  Cittadella della Carità Santa Giacinta di Roma

Roma, 3 dicembre – Cinque tra i più noti e prestigiosi chef di Roma si sono riuniti per un evento all’insegna della carità, presso la Cittadella della Carità “Santa Giacinta”, sede di una delle mense della Caritas.

Alla conferenza stampa per presentare l’iniziativa hanno partecipato il direttore del centro Cittadella della Carità “Santa Giacinta, Massimo Raimondi, il direttore della Caritas di Roma, don Benoni Ambarus ,il Dr. Domenico Salvoni, Marketing Manager del Gruppo Maiorana.  Erano presenti gli chef Giuseppe Di Iorio, Oliver Glowing, Maurizio Serva e il team di Giuseppe Pascucci. Tutti gli chef hanno esposto i piatti che hanno deciso di preparare per gli ospiti del centro.

Il “pranzo stellato”, che sarà ripetuto domani a Villa Glori per i sostenitori della Caritas, è stato realizzato anche grazie al contributo alimentare di Maiorana, che ha fornito parte dei prodotti alimentari, rendendo possibile l’iniziativa promossa dalla Caritas di Roma, in collaborazione con Lorenza Vitali e Luigi Cremona, ideatori del progetto e presenti alla conferenza.

“Questa iniziativa culinaria nasce dal desiderio di dare un nuovo valore a tutto ciò che nella nostra società, anche da un punto di vista alimentar, potrebbe essere di scarto – afferma Don Ben e continua – Noi ci consideriamo una realtà, un organismo pastorale della Chiesa di Roma che è moltiplicatore di bene e valorizzazione degli scarti, aiutiamo i nostri ospiti a vivere un’esperienza particolare in cui anche dagli scarti alimentari si inventano cose belle e buone nuove. Ringrazio Luigi Cremona e tutti gli chef. Dagli scarti possono nascere delle cose belle”.

“Maiorana è un’azienda che sostiene la causa della Caritas da molti anni” ha dichiarato il Dr. Salvoni- Marketing Manager del Gruppo Maiorana, che in questa occasione ha presentato le agende 2019, realizzate in collaborazione con Lazialità e Il Romanista. Un’idea per un regalo di Natale solidale, in quanto parte del ricavato delle vendite sarà devoluta da Maiorana al progetto Casa di Cristian. Il centro di prima accoglienza della Caritas di Roma è rivolto a mamme con bambini che si trovano in condizioni di precarietà sociale, alloggiativa, familiare ed economica. Solo nell’ultimo anno sono state accolte 29 mamme e 32 bambini in stato di fragilità sociale.