Hamburger. Da fast food a gourmet, l’ascesa del panino più famoso del mondo

Conosciuto da tutti come sinonimo di fast food, l’hamburger si fa strada nei menù di ristoranti modaioli…e così del cibo spazzatura non resta neppure la scatola di cartone.

Da qualche tempo, infatti, sono molti i locali che trasformano il più famoso dei panini nel loro piatto forte, al punto da abbandonare la definizione di ristorante a favore del più rappresentativo termine “hamburgheria”.

ham1Requisiti? Location d’impatto, arredamento di design, gusto non solo nella scelta delle tovagliette ma anche nella selezione degli ingredienti: carne sceltissima di prima qualità, cottura personalizzata, farciture da nouvelle cousine, special souce, pane rigorosamente handmade… ed è subito moda! Gli hamburger continuano la loro ascesa al gourmet, lasciando sempre più lontano l’appellativo di junk food. Spesso accompagnati da birre artigianali di prima scelta, i panini sono serviti accanto a patate fritte, ribattezzate chips, mai passate per il congelatore.

A Roma, come anche in altre parti del mondo ormai, le hamburgerie aumentano a dismisura affermandosi come valida alternativa alla cucina tradizionale o ai più orientali – altrettanto apprezzati – sushi bar.

Frequentate soprattutto da giovani, ma degne dell’attenzione anche di buon gustai più maturi, tra le hamburgerie più apprezzate della capitale Ham Holy Burger, nata circa tre anni fa alle spalle di Piazza Fiume negli storici locali della Birreria Peroni. In quella che si definisce “l’Accademia dell’hamburger gourmet”, una cosa è certa: la qualità della carne piemontese è certificata da Slow Food Italia. Se il locale ha in parte confermato l’arredamento rivisto e corretto della vecchia birreria, un tocco decisamente tecnologico è dato dalla presenza di un iPad, posizionato su ogni tavolo con il quale potrete ordinare. Qualità e quantità… le porzioni non vi deluderanno.
ham2

All’ombra del Gazometro, nel quartiere Ostiense, c’è Hopside. Perfetto stile newyorkese, legno alle pareti, riproduzioni delle prime pa
gine dei più importanti quotidiani americani, il locale oltre ad offrire ottimi hamburger è anche un birrificio artigianale.

Al Contesto Urbano, in zona San Giovanni, servono un fantastico Black Burger: pane al nero di seppia, baccalà alla romana (prima panato, poi fritto, condito con pomodoro, pinoli e spezie), mentuccia e patate al forno.

A voi la scelta!