L’Outdoor Festival accende la notte nel quartiere Flaminio

Inaugurato il 2 ottobre l’Outdoor Festival, riscuote successo e si distingue per essere molto più che una semplice rassegna musicale.

Dal 2 al 31 ottobre, infatti, ogni fine settimana, si alternano diverse performance che passano attraverso la musica, e spaziano dall’arte contemporanea alla proiezione video dei migliori producer sul panorama romano e nazionale. Ampio spazio è stato dato dagli organizzatori – che definiscono l’Outdoor Festival “espressione della cultura contemporanea” – alla parte cosiddetta “talk” della manifestazione, caratterizzata da interviste ai musicisti che si esibiranno nel corso della serata, agli artisti che espongono e ai dibattiti con personaggi provenienti da ogni campo.

Concerti di gruppi emergenti affiancati ad artisti più affermati, questo è l’aperitivo di ogni serata che continuerà con balli notturni sulle melodie di performer provenienti da tutta Europa, oltre a nomi già noti a chi popola le notti alternative e underground della capitale. Tra gli eventi da mettere in evidenza non si può non citare il Break Dance Contest di Red Bull del prossimo 24 ottobre.

guidoreni

Si tratta della sesta edizione del festival, nato a Ostiense, transitato per l’ex Dogana di San Lorenzo e ora giunto al quartiere Flaminio riconvertendo uno spazio abbandonato, ovvero l’ex caserma Guido Reni (proprio di fronte al Maxxi), un’area di 30.000 mq che ospiterà 17 artisti, 16 musicisti e numerosi eventi collaterali.

Spettacolo per gli occhi i padiglioni dedicati alle opere di Street Art realizzate da artisti provenienti da diversi paesi europei, tra cui Francia, Spagna, Brasile, Gran Bretagna, Grecia, Olanda Norvegia e Italia.

Padiglione Italia

Padiglione Italia

L’Outdoor Festival 2015 è convenzionato con la Fondazione Maxxi e con il Festival del Cinema di Roma. Acquistando un biglietto di una delle due manifestazioni si potrà infatti godere di uno sconto per la mostra di Outdoor e viceversa.

Per ogni informazione e per vedere il programma della manifestazione consigliamo di consultare il bel sito di Outdoor Festival.