Messenger ADS: gli annunci pubblicitari arrivano anche via chat

Grandi novità in casa Facebook: gli annunci pubblicitari arrivano anche sull’App di Messenger. Disponibili dall’11 luglio, le Messenger ADS sono pronte ad arricchire l’esperienza d’utilizzo di oltre 1 miliardo e 200 milioni di utenti che ogni giorno utilizzano questa App per chattare.

La scelta è legata a esigenze strategiche ben precise: allineare Messenger ad altre App molto utilizzate in Asia – come WeChat – che, fin dal loro lancio, hanno integrato spazi di advertising all’interno delle conversazioni per influenzare le abitudini degli utenti.

Gli annunci su Messenger sono veicolati con le stesse specifiche di profilazione su cui si basa il social network creato da Mark Zuckerberg: un algoritmo mostra contenuti in relazione agli interessi degli utenti o alle ultime ricerche effettuate. I messaggi, inoltre, sono costruiti per affiancarsi alle soluzioni già proposte da Messenger: aprire, ad esempio, la conversazione con un messaggio di benvenuto sponsorizzato, mirato e contestualizzato per coinvolgere di più le persone che si sono messe in contatto con l’azienda.

Le conversazioni, inoltre, possono essere gestite tramite i BOT, strumenti che, basandosi sull’intelligenza artificiale, sono in grado di interagire con persone reali e rispondere alle loro richieste, assicurando un supporto per le informazioni su prodotti o l’esplorazione di contenuti.

A partire da questo mese, dunque, i messaggi in arrivo potranno avere dei banner pubblicitari nella home dell’App e la loro posizione dipenderà dal numero di chat salvate, dalle dimensioni e dalla risoluzione del display del dispositivo. Con il lancio vero e proprio di Messenger ADS, nei prossimi mesi gli inserzionisti potranno acquistare i banner pubblicitari nel formato desiderato, taggare i prodotti da sponsorizzare e scegliere il posizionamento tramite Power Editor.

Attualmente, gli annunci possono includere una sola immagine o una serie di immagini e non è possibile utilizzare video ma sono molti i dformati già disponibili: Messenger Ads, che rimandano a un sito, Click to Messenger Ads, che rinviano ad una chat su Messenger, e gli Sponsored Messages che svolgono la funzione di re-engagement sugli utenti che hanno iniziato già in precedenza una conversazione con l’inserzionista.

Per cominciare a realizzare ADS, basta utilizzare la piattaforma di Facebook Business e scegliere le opzioni a disposizione in base ai propri obiettivi tra cui quelli di catturare l’attenzione, guidare e profilare la conversazione o aumentare l’engagement. Con Messenger Ads, una semplice App per la chat si trasforma in uno strumento pubblicitario sempre più performante per agenzie e aziende!