Custom Audience: 4 strumenti utili per un’efficace strategia di remarketing

Per Custom Audience si intende la creazione di un pubblico mirato destinatario delle inserzioni pubblicitarie di Facebook composto da utenti che sono già entrati in contatto con la tua attività attraverso l’iscrizione ad una mailing list, la semplice visita al sito o l’interazione con un’applicazione. Il remarketing è un sistema che utilizza piattaforme di pubblicità online, come Facebook ADS, con lo scopo di “re-ingaggiare” gli utenti per creare target specifici e raggiungerli in relazione agli obiettivi di marketing e di comunicazione, attività utile per selezionare accuratamente l’audience.

Facebook Ads mette a disposizione 4 fondamentali strumenti di remarketing per la creazione del proprio pubblico personalizzato.

Il primo tool “Lavora con un file di clienti” consente di gestire una lista di contatti già acquisita attraverso l’iscrizione alla newsletter, le visite al sito, l’acquisto o la ricerca informazione da parte degli utenti.

Il file che contiene queste informazioni si scarica direttamente da Facebook ADS. Inoltre, è possibile sincronizzare una lista di contatti già presente nella propria mailing list di MailChimp, Facebook abbinerà gli indirizzi email ricevuti alle persone presenti sul social, creando un nuovo pubblico risultante da questo incrocio.

Tramite “Intercetta le visite sul sito web” si può creare un pubblico basato sulle visite degli utenti al proprio sito, con l’obiettivo di individuare le persone che lo hanno visitato o che vi sono “atterrate” attraverso un annuncio pubblicitario specifico. In questo caso, è fondamentale che su tutte le pagine del sito sia presente il Pixel di Facebook correlato ad una precisa keyword dell’URL, così da costruire un elenco completo dei visitatori, delle persone che visitano pagine specifiche del sito e non altre, di chi non ha fatto visita per un certo periodo di tempo e una combinazione personalizzata tra tutte le precedenti.

Il terzo strumento è utile per chi ha sviluppato un’applicazione in Facebook. Attraverso “Insegui l’attività in un’app Facebook” si analizza come gli utenti interagiscono sul social stesso o in sezioni specifiche della pagina, così da costruire un pubblico specifico partendo dai dati raccolti in base all’uso dell’applicazione e tornare su di esso con un’offerta precisa.

L’ultimo tool, “Rileva l’interazione in Facebook”, consente di creare un target analizzando le sue modalità di interazione con i contenuti social. Le interazioni possono crearsi con un video, con i lead ads – le inserzioni per l’acquisizione contatti – con i Canvas e con la pagina stessa. La profilazione è molto specifica e permette di tornare su tutti gli utenti che hanno compiuto un’azione sul sito e di analizzare la tipologia di azione; ad esempio, si può individuare chi ha aperto, aperto e inviato, aperto e non inviato un modulo di contatto, chi ha compiuto un’azione in seguito ad una call to action o chi ha interagito con la pagina con una visita, con l’invio di un messaggio o con l’iterazione ad un post.

Lo sviluppo di una strategia di remarketing tramite Facebook ADS non è semplicemente “inseguire tutte le persone che hanno visto il mio sito”, ma rappresenta uno strumento indispensabile per chi cerca di migliorare progressivamente i risultati delle proprie campagne tramite un’iterazione mirata con il target di riferimento.

Dunque, buon remarketing!