Il successo di un evento? È il successo di un team in sintonia con la regia!

Gli eventi sono considerati a tutti gli effetti una leva di comunicazione molto potente poiché permettono il contatto diretto con pubblico – media, consumatori o semplici spettatori – trasmettendo in maniera innovativa, i mondi di riferimento di un brand o di un soggetto promotore.

Il segreto di un evento di successo è racchiuso nella capacità di farsi notare e quindi distinguersi per originalità, cosa che ad oggi, nella miriade di notizie quotidiane diffuse da media, blog, forum, social è un vero e proprio lavoro e implica impegno e competenza.

Il committente che si rivolge ad agenzie di comunicazione, affidando ad esse la parte organizzativa di un evento, ritiene che il suo prodotto, fiera, o iniziativa siano i migliori e unici sul mercato e si aspetta che ciò emerga.

j0127868Il primo punto da affrontare è approcciare con razionalizzazione il tema oggetto dell’evento, individuando gli aspetti positivi per valorizzarli: “ lancio di un prodotto esclusivo”, “ nascita di un’iniziativa originale”, ma anche i suoi punti critici: “data imminente e imprescindibile” “target non omogeneo”.

Tutti aspetti che un buon comunicatore sa e di cui deve tener conto prima di tutto. Dopo di che si stende un programma completo di tutte le azioni e i servizi inerenti all’evento, e dopo aver ricevuto un riscontro scritto da parte di tutti gli attori del programma a conferma di esso si procede con gli aspetti operativi.

Iniziando dagli invitati, molta cura va riposta nell’invito, non troppo prolisso e in grado di suscitare curiosità. Ma l’attenzione rivolta all’ospite non deve esaurirsi al momento della sua conferma di partecipazione, anzi il committente deve considerare che gli invitati che partecipano all’evento desiderano un’attenzione nei loro riguardi anche e soprattutto in sede di evento. Che si tratti di un prodotto, di un servizio o di una buona causa, compito del team organizzativo è dunque quello di coinvolgere le persone invitate, rendendole parte del tema trattato in modo da creare con esso un legame di tipo personale, unico e quindi più forte. Ciò fa sì che l’evento stesso diventi un momento di condivisione e dunque di unione.

È bene predisporre quindi un’accoglienza adeguata e se possibile un piano di piccole attività che siano in grado di coinvolgerli attivamente. Se ad esempio l’evento è stato realizzato in sostegno di una causa, la raccolta firme potrebbe essere un modo per consentire al pubblico di sostenerla attivamente. In occasione di promozione o lancio di un prodotto, un desk fotografico potrebbe essere utile a immortalare i volti dei partecipanti accanto al nuovo packaging ecc.sedia director

Seguono poi la scelta della location – attraente ma non dispendiosa (il cliente vuole il massimo pagando il meno) – servizi di catering, hostess, fotografo, service TV, sicurezza: tutti debbono essere di buon livello e selezionati dalla nostra rubrica di nomi affidabili e sicuri – di quelli che non ti lasciano in “brache di tela” mezz’ora prima, facendo aumentare le pulsazioni al limite del ricovero –

Riuscire a motivare e a far funzionare uno staff di collaboratori dipende più dalla vostra capacità organizzativa che dalla retribuzione promessa. Creare un clima di collaborazione, trasmettere la vostra passione, fare incontri e riunioni, ascoltare i consigli di tutti, delegare e responsabilizzare quanto più possibile. Il lavoro di squadra e il coinvolgimento personale che ogni elemento del team mette nella realizzazione dei propri compiti sono indispensabili nella buona riuscita dell’evento.

Infine, prima di entrare in scena, si riassume il piano dell’evento col cliente e con lo staff d’agenzia, lo si condivide con i collaboratori esterni e… si parte col conto alla rovescia!

Se tutto è stato programmato come si deve, il successo dell’evento è garantito. Ma chi lo sa?

L’agenzia di ufficio stampa dei nostri giorni, oltre a ideare e organizzare l’evento, deve offrire una comunicazione integrata, che spazi sui vari media della stampa, TV, radio, online, social.

La pubblicazione dell’evento e la visibilità che otterrà sui media ne misureranno il successo e la soddisfazione di chi ne ha diretto la regia.

#TOPOFTHEWEEK: evento top a Villa Ada

#TOPOFTHEWEEK: eventi in agenda dal 22 al 29 giugno

ROMA
Villa Ada. Roma incontra il Mondo
Dal 25 giugno | Laghetto di Villa Ada – Via di Ponte Salario, 28villa ada

A partire dal 25 giugno il suggestivo laghetto di Villa Ada farà da cornice ai concerti live di artisti nazionali e internazionali. All’interno della manifestazione un centro estivo fatto di sport, giochi all’aria aperta, teatro, relax, acqua, cavalli e musica intratterrà i più piccoli. In più, un corso di fonia per tecnico del suono in ambiente live, direttamente on stage, con tecnici esperti che metteranno a disposizione il top della strumentazione tecnica, competenza e professionalità.
www.villaada.org

FABRIQUE LAUNCH PARTY N. 10
24 giugno 19:00-02:00 | Città dell’altra Economia – Ingresso Lungo Tevere Testaccioeutropia

Torna la festa del cinema italiano, torna Fabrique du cinéma con il nuovo numero della rivista! Musica, mostre e alle ore 21:00 l’intervento degli ospiti d’eccezione ELIO GERMANO e VALERIA SOLARINO.
fabriqueducinema.com

FANTAFESTIVAL
Dal 22 al 29 giugno | Multisala Barberinifanta festival roma

Per la XXXV edizione del FANTAFESTIVAL – Mostra Internazionale del Film di Fantascienza e del Fantastico – anche quest’anno Roma si colorerà di maraviglia dando vita ad una kermesse ricca di anteprime, retrospettive, incontri, dibattiti e sezioni competitive, con il solito e prezioso occhio di riguardo nei confronti del cinema indipendente italiano e dei suoi giovani autori.
www.fanta-festival.it

MILANO
Milano Sake Festival
26 e 27 giugno | Location varie, MilanosakefestivalUna festa dedicata alla conoscenza e alla riscoperta del SAKE. Bevanda simbolo della cultura nipponica, proposta dalla rassegna milanese, in un percorso gustativo che ridefinisce il tradizionale vino di riso e lo mostra sotto una luce inusuale per l’Italia. Nel corso della manifestazione, da via Tortona a Via Vigevano, da via Corsico all’Alzaia Naviglio Grande, da Ripa di Porta Ticinese a Via Meda, le lanterne bianche e rosse saranno il segno distintivo dei luoghi dove la creatività di barman e barlady darà forma a suggestive e insolite composizioni, per nuove alchimie tutte da scoprire.
www.sakesakesake.com

FIRENZE
Fuochi di San Giovanni
24 giugno | Firenzefirenze

Firenze in festa in onore di San Giovanni patrono cittadino. Nella giornata del 24 giugno, fuochi d’artificio e tanti appuntamenti in programma animeranno la città di Firenze.
www.firenzetoday.it/eventi/fuochi-artificio-firenze-san-giovanni-2015.html

NAPOLI
Newroz Festival
Dal 25 al 28 giugno | Soundgarden – Mostra D’Oltremare, Piazzale Vincenzo Tecchio, Napolinapoli

Il Newroz Festival è un evento culturale e musicale che si terrà dal 25 al 28 giugno al Soundgarden, nuova location della Mostra D’Oltremare. Con questa prima edizione, la cui direzione artistica è dei 99 Posse, il festival si propone di far salire sul palco artisti della scena napoletana, nazionale ed internazionale.
www.napolitoday.it/eventi/concerti/newroz-festival-25-28-giugno-2015.html

Enjoy!

TOP OF THE WEEK: Matisse e Bowie in mostra a Roma e Bologna

Nella settimana dal 2 all’8 marzo TOP OF THE WEEK segnala:

“Arabesque” la mostra dedicata ad Henri Matisse, in esposizione alle Scuderie del Quirinale a Roma.

“HEROES” David Bowie protagonista della mostra fotografica in esposizione da ONO arte contemporanea a Bologna.

Roma – Matisse. “Arabesque”image

Le Scuderie del Quirinale di Roma ospitano “Matisse. Arabesque” , circa 100 opere tra dipinti, disegni e costumi teatrali della produzione artistica di Henri Matisse. Pittore rivoluzionario nella storia del Novecento, influenzato dai lavori dei post-impressionisti, ma anche dall’arte giapponese, fece del colore l’elemento caratteristico dei suoi dipinti. Affascinato dall’Orientale e dal mondo della decorazione tessile, distante dai canoni del rigore classicista come anche dal cubismo; Matisse si distingue dalle correnti della tradizione ottocentesca per la sua capacità di reinventare una spazialità del tutto nuova.

la terrace matisse

“Ho lavorato per arricchire la  mia intelligenza, per soddisfare  le differenti esigenze del mio  spirito, sforzando tutto il mio  essere alla comprensione delle  diverse interpretazioni dell’arte  plastica date dagli antichi  maestri e dai moderni”.

Henri  Matisse

 

Matisse. Arabesque, con continui rimandi visivi a manufatti di culture figurative esotiche, si presenta come una rassegna completa e articolata di capolavori che farà rivivere il fasto e l’eleganza di mondi antichi, esaltati dallo sguardo visionario, profondo e straordinariamente contemporaneo di un artista geniale come Henri Matisse.

Roma – Scuderie del Quirinale, Via XXIV Maggio 16. In esposizione dal 5 marzo al 21 giugno 2015.

http://www.scuderiequirinale.it/categorie/mostra-matisse-arabesque

Bologna – DAVID BOWIE “HEROES”

slide_406078_5072234_free

Dall’amicizia tra David Bowie e Masayoshi Sukita, nasce la prima mostra fotografica dedicata al maestro della fotografia che per anni ha immortalato ed ispirato il noto cantante. ONO arte contemporanea di Bologna presenta David Bowie “HEROES”.

Da sempre associato a Bowie per la celebre immagine di copertina dell’album “Heroes”, il fotografo Masayoshi Sukita mette in mostra uno dei più importanti archivi fotografici riguardanti l’artista londinese. Tutto ebbe inizio nel 1972 quando Sukita, a Londra per lavoro, decide di andare ad un concerto dell’ “uomo caduto sulla terra”, attratto dal cartellone che lo pubblicizzava.

Successivamente, i due si incontrano di persona grazie alla stylist Yasuko Takahashi che propose al manager di Bowie un portfolio con i lavori di Sukita, sancendo l’inizio della relazione, professionale ed umana, anima di questa mostra.

Scatti intimi e quotidiani, di cui David Bowie è protagonista, verranno presentati, da ONO arte contemporanea nella giornata inaugurale di giovedì 5 marzo 2015, dalle ore 18.30.

Bologna – ONO arte contemporanea, Via Santa Margherita, 10. In esposizione dal 5 marzo al 10 maggio 2015.

http://www.onoarte.com/upcoming-exhibition.html

david-bowie-ziggy-stardust-makeup