Faccia da autunno? No grazie! Ecco come rigenerare la pelle del viso

Con l’arrivo dell’autunno, oltre al cambio di stagione nell’armadio, anche la pelle richiede cure e trattamenti diversi.

Dopo i mesi estivi, l’epidermide – in particolar modo quella del viso – risulta più stressata e secca, complici i raggi solari, il caldo e qualche ora di sonno persa a fare festa…L’autunno è il periodo migliore per coccolare la pelle e affrontare l’inverno con un’incarnato luminoso e fresco.images

Il corpo cambia in sintonia con i ritmi della natura.  L’abbassamento della temperatura provoca una costrizione dei vasi sanguigni, la circolazione rallenta e alla pelle arriva meno ossigeno. Anche le polveri sottili, presenti soprattutto negli ambienti metropolitani, alterano il film idrolipidico, è quindi importante prevenire disidratazione e inquinamento, con cosmetici particolarmente emollienti e ricchi di antiossidanti.

Pelle di pesca
Il colorito spento è un chiaro segnale di disidratazione. La soluzione è bere a intervalli regolari anche fuori pasto. Aumentare il consumo di frutta e verdura fresche, anche sottoforma di centrifugati (mela, carota, spinaci, sedano e limone). Il consiglio in più: tenere a vista, sulla scrivania o in camera da letto, una bomboletta di acqua termale da vaporizzare su viso, collo e mani più volte al giorno.

Per chi ha la carnagione molto chiara – facilmente soggetto alla comparsa di lentiggini – si consiglia l’utilizzo di creme idratanti in combinazione a prodotti contenenti acido glicolico, utile ad uniformare l’incarnato. Inoltre, se la tendenza della pelle è quella di macchiarsi facilmente, è opportuno proseguire la quotidiana idratazione del viso con creme a fattore di protezione solare per tutto l’arco dell’anno. Abituatevi a utilizzare anche un siero nutriente per la notte, vi donerà morbidezza e luminosità al risveglio.

lips-collection_17Labbra di zucchero

Le labbra sono tra le parti più sensibili del viso, spesso restano umide e con il freddo diventano fragili e soggette a screpolature. Oltre ad idratarle con balsami specifici e/o rossetti a base di principi lenitivi e nutrienti, a inizio stagione è consigliato uno scrub a base di zucchero: massaggiare delicatamente con un impasto di zucchero grezzo e burro di karité, sciacquare con acqua tiepida, tamponare leggermente e stendere uno strato spesso di burro di karité sulle labbra e sul contorno. Lasciare in posa per 20 minuti, poi eliminare con una velina prima di passare al trucco.

Pronte a rigenerarvi?