Il Presente bussa alle porte del Macro per la XIV edizione di «Fotografia – Festival Internazionale di Roma»

In un mondo in cui tutto scorre, la fotografia si impone come ancora di salvataggio di un presente in costante e repentina accelerazione.

È il Presente il tema della XIV edizione di «Fotografia – Festival Internazionale di Roma», che si apre ufficialmente oggi al Macro di via Nizza, in esposizione fino al 17 gennaio, con la direzione artistica di Marco Delogu.

Le immagini – i cui meccanismi di produzione e di distribuzione sono ormai pressoché immediati – sono i mezzi per fissare e definire il presente, delimitandone i confini.

La collettiva principale dedicata al presente della fotografia italiana è un viaggio tra i paesaggi urbani di Olivo Barbieri, passando per il Medio Oriente reinventato da Giovanna Silva e l’introspettiva visione dell’eterno bambino nelle opere di Paolo Ventura, fino ad arrivare agli scatti sospesi di Domingo Milella.

Ad arricchire la collettiva, una serie di mostre personali tra cui quella di Paul Graham, Giovanni Cocco e Caterina Serra, Hans-Christian Schink e Paolo Pellegrin, Inès Fontenla.

In esposizione al Macro – di Via Nizza, 138 (RM) – dal 9 ottobre al 17 gennaio sguardi, visioni e scatti di una realtà presente, vera o immaginaria… perché come diceva Lewis Wickes Hine “La fotografia non sa mentire ma i bugiardi sanno fotografare”.

HANS-CHRISTIAN SCHINK: EUR, AQUA CLAUDIA

HANS-CHRISTIAN SCHINK: EUR, AQUA CLAUDIA

Paul Graham:  Diptych from "The Present"

PAUL GRAHAM: DIPTYCH FROM “THE PRESENT”

PAOLO PELLEGRIN: SEVLA

PAOLO PELLEGRIN: SEVLA

 

Londra, Cafè Art: la foto d’autore viene dalla strada

Si chiama Cafè Art ed è un’iniziativa della Royal Photographic Society. Lo scorso luglio 100 fotocamere Fujifilm usa e getta sono state consegnate ai senzatetto di Londra dando loro delle semplici e basilari indicazioni, ma una in particolare: le foto da loro scattate dovevano avere come tema “La mia Londra”.

Delle 100 fotocamere, ne sono state restituite 80. Da queste sono state sviluppate circa 2.500 foto consegnate ad una giuria composta da giudici di Fujifilm, Amateur Photographer, London Photo Festival, Christie’s e Homeless Link, che ne hanno scelte 20. Dall’iniziativa è scaturita una campagna di raccolta fondi sul sito Kickstarter per trasformare alcune delle foto selezionate dalla giuria in un calendario 2016.

“Tutto il denaro raccolto va in questo progetto” – sottolinea Cafè Art – “per pagare la stampa delle fotografie e del calendario, premiare i fotografi vincitori, acquistare materiali artistici per gruppi artistici di senzatetto o aiutare le persone a frequentare corsi di arte”.

Qui di seguito vi proponiamo qualcuna delle foto scattate dai senzatetto, ma potete ammirarle tutte sul sito di Cafè Art:

foto1

“Everything I Own or Bags of Life, Strand” di David Tovey

foto2

“Telephone Row, Lincoln’s Inn” di XO

foto3

“Left Boot, East London” di Ellen Rostant

fotografia-senzatetto-calendario-2016-londra-my-london-cafe-art-09

fotografia-senzatetto-calendario-2016-londra-my-london-cafe-art-08

 

Polaroid: il diario visivo di Andy Warhol

Immediata, semplice e leggera: Polaroid.

Era questo l’identikit della macchina fotografica preferita da Andy Warhol, artista poliedrico e massimo esponente della Pop Art.

Con la Polaroid – Big Shot – sono state immortalate le opere d’arte frutto dell’occhio fotografico di Warhol che da trent’anni galvanizzano il mercato, e per questo, tra le sue macchine fotografiche, è la più conosciuta.

Ma Andy ha fotografato in moltissimi altri modi…

Andy Warhol ha sempre portato con sé, per le strade di New York e in giro per il mondo, macchine della Canon, Chinon, Olympus, Konica e Minox, con cui realizzò scatti vividi e toccanti, vero spaccato della vita quotidiana dell’artista di Pittsburgh: la gente per le strade, le feste, i paesaggi urbani, i prodotti di consumo e i volti celebri di quegli anni.

Immagine secondo capoverso

Io porto la mia macchina fotografica ovunque vada. Avere un nuovo rullino da sviluppare mi dà una buona ragione per svegliarmi la mattina” diceva Warhol.

Naturalmente, è stata data molta enfasi, nella storia dell’arte fotografica, alla passione di Andy Warhol per l’utilizzo della Polaroid Big Shot, artefice delle sue opere fotografiche più importanti.

L’interesse sfrenato per l’immagine, più che per gli strumenti con cui catturarla, ha reso portabilità e semplicità di utilizzo prerogative indispensabili delle macchine utilizzate dall’artista. I suoi obiettivi dovevano essere in grado di catturare lo spaccato sociale, le espressioni e le emozioni nella loro fugacità. La tecnologia non conta perché è il soggetto a fare la differenza e l’idea ancor prima di esso.

Forte della sua idea di fotografia autentica, Warhol documentò gran parte della propria vita grazie alle Polaroid, scattando oltre 20.000 fotografie del suo eccentrico mondo fatto di arte, trasgressione, cultura e una sfrenata passione per la fama propria e altrui.

Era la Factory il luogo in cui le grandi produzioni dell’artista venivano alla luce, vero e proprio laboratorio di produzione oltre che punto di ritrovo e perdizione delle superstar hollywoodiane. Adorato all’inverosimile da buona parte del jet set statunitense, Warhol fra il 1960 e il 1987, anno in cui morì, racchiuse nelle sue istantanee ritratti autentici e sinceri della realtà quotidiana, condivisa con numerose celebrità del panorama artistico e cinematografico mondiale tra cui Liza Minnelli, John Lennon, Truman Capote, Jean-Paul Gaultier, Giorgio Armani, Sylvester Stallone, Arnold Schwarzenegger, Audrey Hepburn, Grace Jones e tanti altri.

Centinaia di questi scatti, per lo più inediti, sono raccolti nel libro “Andy Warhol: Polaroids”

…un racconto attraverso le immagini, pensato e realizzato circa 20 anni prima dell’arrivo di  Instagram.

Polaroid-Andy-Warhol-1

Arnold Schwarzenegger, 1977

Arnold Schwarzenegger

Audrey Hapbourn

Audrey Hapbourn

Elizabeth Taylor, 1986

Elizabeth Taylor

Giorgio Armani, 1981

Giorgio Armani

Jean Paul Gaultier, 1970

Jean Paul Gaultier

Liza Minelli, 1977

Liza Minelli

Sylvester Stallone, 1980

Sylvester Stallone

Truman Capote, 1979

Truman Capote

Instagram per le aziende: la forza delle immagini

L’indiscusso potere delle immagini nel linguaggio comunicativo ha fatto di Instagram – famoso social network fotografico per scattare e condividere foto gratuitamente – un potente strumento di marketing.

Oltre a rendere l’azienda e il brand facilmente riconoscibili, le immagini hanno un impatto visivo tale da riuscire a stabilire un legame emotivo immediato, molto più profondo rispetto al semplice testo. Per avviare una buona campagna di marketing su Instagram è importante conoscere alcuni “ingredienti” fondamentali:

Pianificazione
Sviluppate un piano di gestione delle foto che sia interessante per il target e ne consideri i comportamenti abituali sul network utilizzando argomenti specifici che possano essere oggetto di condivisione anche nei giorni a venire. Determinate cosa potrà coinvolgere il vostro mercato di riferimento. Cosa vogliono vedere i consumatori? Come possiamo stimolare la loro interazione e farli parlare del nostro business?.

Qualità
Più di altri social, Instagram necessita di molta attenzione per la qualità dei contenuti da pubblicare. Nonostante le immagini in pieno stile Instagram debbano essere amatoriali, è sempre meglio prediligere foto nitide e con una buona risoluzione: la qualità dell’immagine è un elemento fondamentale per l’identità di un brand.

vs_instagramsbx-e1392300529359

Partecipazione
Essere presenti sui social non vuol dire limitarsi a rispondere e commentare le proprie foto! Per ottenere un’interazione crescente con il vostro target è necessario essere attivi commentando anche le immagini postate dagli altri e facendo attenzione a chi tagga il vostro brand o menziona i vostri prodotti. Una ricerca per hashtag può aiutare a monitorare meglio quello che accade al di fuori del vostro profilo.
Lo scopo di ogni azienda sui social è quello di creare una community attorno al proprio tema-settore di riferimento. Coinvolgere quanto più possibile gli utenti è la prima regola per allargare la community. Create concorsi, contest o attività promozionali incoraggino la comunità a mostrare il vostro marchio nei social network.

  • Controllate gli aggiornamenti

È importante monitorare quello che gli utenti caricano perché possiate proteggere la vostra reputazione. Se viene caricato contenuto non appropriato, rispondete sempre in maniera calma, fornendo aiuto e correzioni.Schermata 2015-09-08 alle 17.16.22

  • Connettetevi e condividete

È indispensabile integrare Instagram con altri social network come Facebook e Twitter per attirare nuovi follower provenienti da altri canali e condividere contenuti con nuove sfaccettature. Un’appropriata strategia SEO vi farà ottenere molte visite.

  • Lasciatevi osservare

Far entrare le persone nel vostro mondo di tutti i giorni è un buon modo per creare legami duraturi. La condivisione di contenuti di backstage che facciano “trapelare” qualche segreto aziendale aggiunge esclusività alla relazione con il cliente e autenticità ai contenuti. Molti casi di successo hanno dimostrato che la condivisione del “dietro le quinte” sui social network consente il raggiungimento di ottimi risultati di fidelizzazione e fiducia nel marchio.

Time Table
I lettori sono abitudinari! È dunque opportuno fare in modo che la pubblicazione dei vostri post sia quanto più possibile regolare e ordinaria. Il modo migliore per farlo è quello di programmare inizialmente un piano editoriale, comprensivo degli orari di pubblicazione, da seguire quotidianamente in modo da creare una continuità sia nella diffusione che nella consultazione dei post. Una fascia oraria che va sicuramente coperta poiché molto frequentata dagli utenti è quella che va dalle 17:00 alle 18:00; fondamentale è anche la pertinenza tra il contenuto del post e la rispettiva fascia oraria di riferimento (ad esempio il caffè del buongiorno tra le 10:00 e le 11:00).

Hashtag
Creare, usare, promuovere e monitorare un hashtag personale presenta benefici importanti:
– i navigatori possono trovare facilmente le foto collegate a voi o al vostro marchio
– è più facile interagire con la vostra comunità e permettere la condivisione del vostro marchio quando incoraggiate l’uso dei vostri hashtag
– quando un utente mette un “Mi piace” a una foto su Instagram l’aggiornamento appare tra le notizie su Facebook – possessore del social fotografico dal 9 aprile 2012 – e se uno dei loro amici clicca sulla foto che ha ricevuto il “Mi piace” verrà reindirizzato immediatamente alla foto su Instagram dove può vedere tutti i commenti ed il vostro hashtag

L’ascesa di Instagram sembra non arrestarsi e a breve anche il social fotografico ospiterà contenuti di tipo pubblicitario contraddistinti dalla voce “sponsorizzato”.

3,2,1 … #CHEESEEEE!

 

 

#TOPOFTHEWEEK: dal 4 al 10 maggio

In agenda dal 4 al 10 maggio #TOPOFTHEWEEK segnala:

ROMA

Mostra fotografica di Florence Henri
Dal 5 maggio | Museo Nazionale Romano alle Terme di Dioclezianoroma mostraLe aule delle Terme di Diocleziano ritornano ad essere cornice di una mostra fotografica. Sarà la volta delle foto che Florence Henri, formatasi al Bauhaus e “compagna” dei Dadaisti, scattò durante un viaggio in Italia tra il 1931 e il 1932. A catturare la sua attenzione fu soprattutto il Foro, le sculture e le architetture “classiche”.
archeoroma.benculturali.it

Internazionali BNL d’Italia
Dal 7 maggio | Via delle Olimpiadiroma bnlInternazionali BNL d’Italia in programma dal 7 al 17 maggio al Foro Italico di Roma.
Ai due tornei di tennis, maschile e femminile partecipano di diritto i vincitori e le vincitrici dei tornei open BNL giocati nelle scorse settimane in tutte le regioni d’Italia, oltre ad alcuni giocatori e giocatrici sorteggiati tra tutti i partecipanti ai quarti di finale dei tornei stessi.
www.internazionalibnlditalia.com

Visita al Castello Odescalchi di Bracciano
Domenica 10 maggio ore 16:00 | Castello di Braccianoroma braccianoIn occasione della Festa della Mamma, il castello Orsini Odescalchi di Bracciano apre le porte ad una visita con guida, personaggi in costume e omaggio alle mamme alla fine della visita.
www.odescalchi.it/index.php

MILANO

Consigliecaffè a Casa Corriere
Dal 4 maggio |Casa Corriere – Largo Metropolitana, Rhomilano corriereA partire dal 4 maggio due appuntamenti giornalieri dal titolo Consigliecaffè. Alle 11 e alle 15 un giornalista de Il Corriere Della Sera commenta con il pubblico le notizie fresche di giornata e propone itinerari, padiglioni da non perdere e curiosità a Expo2015. Il tutto davanti ad un buon caffè.
vivimilano.corriere.it/eventi-dentro-expo/i-caffeconsigli-a-casa-corriere/

Birra gratis per gli universitari
Mercoledì 6 maggio dalle 19:30 alle 20:20 |Ham Holy Burger – Viale Bligny 39milano birraStudenti universitari, avete solo 50 minuti di tempo per approfittare della promozione speciale di “Ham Holy Burger”. La sede di via Bligny, in zona Bocconi, vi aspetta mercoledì 6 maggio, rigorosamente dalle 19:30 alle 20:20, per offrire birra gratis a chi esibisce il libretto dell’anno in corso. La promozione birrofila festeggia l’inaugurazione ufficiale della cava delle birre che è stata allestita in un’intera ala dell’hamburgeria. Un insieme di vasche refrigerate che contengono 50 tipi diversi di etichette artigianali, per accompagnare l’hamburger. Resta da vedere quante si riesce ad assaggiarne in meno di un’ora…
vivimilano.corriere.it/eventi-nightlife/birra-gratis-per-gli-universitari/

FIRENZE

FloraFirenze 2015
Fino all’11 maggio | Parco delle CascinefirenzeNel meraviglioso contesto naturale del Parco “Le Cascine” di Firenze, un percorso di 5 km stupirà il visitatore con giardini e ambienti naturali ricreati attraverso la messa in opera di eccellenze assolute del florovivaismo. In uno scenario spettacolare ricco di creatività tecnica e cultura storica, 400 aziende e milioni di piante faranno di FloraFirenze un’esperienza sensoriale ed emotiva magica e irripetibile.
www.florafirenze.it/

NAPOLI

Palio del Casale 2015
9 e 10 maggio | Piazza Umberto 1 – Comune di CamposanonapoliI fantini più famosi d’Italia si sfidano a Camposano per conquistare il titolo nazionale. Per due giorni, musica dal vivo, stand gastronomici con prodotti tipici, spettacoli e intrattenimento. Nel pomeriggio di domenica, corteo storico con tutte le delegazioni regionali seguito dal Palio del Casale.
www.paliodelcasale.it/

RICCIONE

Sagra della porchetta
Domenica 10 maggio dalle 10:30 | Piazza Beato Amato Ronconi 1 – Comune di Saludecio (RN)riccione54esima edizione della sagra paesana che vede le vie del borgo trasformarsi in un vero e proprio “percorso gastronomico”, costellato di un vasto assortimento di bancarelle in cui la porchetta troneggia su una corte di altrettante delizie romagnole e il variopinto mercatino di primavera con esposizioni di artigianato, piante, oggettistica e abbigliamento.
www.bolognatoday.it/eventi/sagre/dall-1-al-3-maggio-ai-giardini-margherita-torna-il-garden-beer-2406804.html

Enjoy!

RomArt 2015: tutta l’arte del Mondo

Roma Caput Mundi, dal 15 al 18 maggio, fa da “cornice” alla prima edizione della Biennale Internazionale di Arte e Cultura organizzata da Artiamo Eventi. 12.000 mq di esposizione alla Nuova Fiera di Roma ospiteranno oltre 400 artisti provenienti da 50 nazioni differenti.  Sono già 24 i premi in palio che verranno assegnati dalla giuria tecnico-artistica. Tra le sezioni ammesse: pittura, scultura e installazione, fotografia, grafica, video e digital art.PlanisferoRomArt

Accesso gratuito

Per accedere a RomArt basta registrarsi al sito www.romart.org e stampare il biglietto, che verrà inviato alla casella e-mail indicata in fase di registrazione. Con lo stesso biglietto di ingresso sarà inoltre possibile votare le opere preferite, recandosi presso gli appositi corner “Vote For Me”.

Eventi collaterali

Tra gli eventi collaterali, RomArt 2015 accoglie due personali legate una alla pittura e una alla fotografia, entrambe curate da Francesco Gallo Mazzeo. Le opere di Ennio Calabria, esponente del figurativismo europeo – che insieme ad artisti come Vespignani, Attardi, Guccione, Farulli, Giaquinto fu protagonista della ricerca artistica nel campo della pittura figurativa – sono presentate al pubblico in Visioni – Fantastiche trame dell’invisibile mentre Immaginario – Invenzioni e storie di vita è dedicata ai lavori di Fabio Donato, autore di numerosissime pubblicazioni e docente di Fotografia presso l’Accademia di Belle Arti di Napoli.

I LIKE YOUR ART

Per permettere a tutti di dare il proprio giudizio, RomaArt ha istituto una Giuria Virtuale – composta dai frequentatori del web che attraverso il sito www.romart.org assegneranno il premio I LIKE YOUR ART all’artista più apprezzato online – e una Giuria Emozionale che consentirà ai visitatori di esprimere le proprie preferenze, consegnando così il PREMIO DEL PUBBLICO all’opera più votata in assoluto. Per essere giudice basta andare sul sito www.romart.org, visitare la galleria virtuale e, dopo essersi registrati, votare le opere preferite. L’opera che avrà ottenuto più like in assoluto, sarà premiata durante la manifestazione nella giornata di lunedì 18 maggio 2015.

ROCK’N’ART

RomArt è anche musica! Il rocker Federico Poggipollini – uno dei più grandi chitarristi italiani – sarà infatti testimonial d’eccellenza alla Biennale di Arte e Cultura con la presentazione di NERO, il suo ultimo album in uscita il prossimo 26 maggio. Poggipollini sarà inoltre arbitro e giudice del premio ROCK’N’ART che consentirà ad una delle opere in gara di diventare l’immagine di copertina della versione in vinile dell’album, in uscita nel prossimo ottobre.

“L’arte è un bene comune, un solido pilastro su cui fondare la cultura, in ogni luogo ove essa si crea. Concentriamo il nostro impegno per far sì che la visita ad un evento come RomArt 2015 – e la fruizione del pathos che possono infondere le opere di artisti provenienti da oltre 40 nazioni – resti gratuita e accessibile a tutti.” Amedeo Demitry, curatore e Art Advisor di RomArt 2015 promossa dall’Associazione Artiamo Eventi

 

 

#TOPOFTHEWEEK: dal 29 aprile al 3 maggio

In agenda dal 29 aprile al 3 maggio #TOPOFTHEWEEK segnala:

ROMA

photo

WORLD PRESS PHOTO 2015
Dal 30 aprile | Museo di Roma in Trastevere

Il Premio World Press Photo è uno dei più importanti riconoscimenti nell’ambito del Fotogiornalismo. Ogni anno, da 58 anni, una giuria indipendente, formata da esperti internazionali, è chiamata a esprimersi su migliaia di domande di partecipazione provenienti da tutto il mondo, inviate alla World Press Photo Foundation di Amsterdam da fotogiornalisti, agenzie, quotidiani e riviste.
www.museodiromaintrastevere.it/mostre_ed_eventi/mostre/world_press_photo_2015

1maggioConcerto del 1°Maggio
Venerdì 1 maggio – Piazza San Giovanni

La 25a edizione dello storico concerto in Piazza San Giovanni. Sul palco quest’anno Alex Britti; Alpha Blondy; Irene Grandi; Bluvertigo; Noemi; J-Ax e tanti altri
www.primomaggio.net

villa giulia#DomenicaAlMuseo: Villa Giulia. La Passeggiata nell’antica civiltà Etrusca
Domenica 03 Maggio 11:30-13:00 | Piazza Campo di Ferro 13 – Ingresso Villa Giulia

La visita guidata avrà inizio nel giardino e nel ninfeo del Museo di Villa Giulia, dove si parlerà della storia della struttura che accoglie i preziosi reperti dell’antica civiltà etrusca. Il percorso proseguirà all’interno del Museo raccontando gli avvenimenti più importanti di questa antica civiltà attraverso gli oggetti di vita quotidiana che andavano a costituire i corredi rinvenuti nelle numerose tombe di Vulci, Tarquinia, Cerveteri, Pyrgi e Bisenzio.
arsinurbe.blogspot.it

MILANO

geografie-tra-arte-e-design-0_110886-k0tB--400x320@MilanoGeografie. Tra Arte e Design
Fino al 4 maggio |Via Manzoni 12 – Museo Poldi Pezzoli

Planisferi e territori, trattati con materiali e tecniche varie, evocati o ripresi in oggetti, sono raccolti nella collettiva Geografie. Tra Arte e Design, al Museo Poldi Pezzoli. Un tema affascinante che ha ispirato anche il lavoro degli artisti, soprattutto in ambito contemporaneo, e dei designer, con rielaborazioni ed interpretazioni originali e diverse tra loro.
www.museopoldipezzoli.it

FIRENZE

firenzeNotte Bianca
Giovedì 30 aprile | Firenze

Una notte di eventi in tutta la città. Inoltre, apertura straordinaria dei musei Bargello, Cappelle Medicee e Cenacolo di Ognissanti dalle ore 20 alle 24. Tutti i Musei Civici fiorentini saranno aperti gratuitamente negli orari specificati.
www.nottebiancafirenze.it www.museicivicifiorentini.comune.fi.it www.polomuseale.firenze.it

NAPOLI

ErcolanoApertura straordinaria degli Scavi Archeologici Vesuviani
1 maggio | Scavi di Pompei, Ercolano, Oplontis, Stabia e Museo di Boscoreale

L’1 maggio 2015 i siti archeologici vesuviani di Pompei, Ercolano, Oplontis, Stabia e il Museo di Boscoreale garantiranno un’apertura straordinaria per permettere ai numerosi turisti di visitare dei luoghi davvero incantevoli e ricchi di reperti storici. I siti saranno visitabili dalle 8,30 alle 19,30, mentre i biglietti d’ingresso saranno in vendita alle tariffe ordinarie.
www.napolike.it/1-maggio-2015-apertura-straordinaria-pompei-ed-ercolano

BOLOGNA

bolognaGarden Beer
Dal 1 al 3 maggio | Giardini Margherita – Viale Stenio Polischi 3
Dopo l’esordio dello scorso anno torna all’interno dei Giardini Margherita di Bologna il GARDEN BEER: organizzata da OSTERIA LA FRASCA e GARDEN BO, una tre giorni dedicata al mondo delle birre di artigianali arricchita da food, spettacoli con artisti di strada e la sera musica live!
www.bolognatoday.it/eventi/sagre/dall-1-al-3-maggio-ai-giardini-margherita-torna-il-garden-beer-2406804.html

Enjoy!