A tutta BIRRA!

Chiara, rossa, aromatica, alla spina o in bottiglia, la birra è una delle bevande alcoliche più diffuse e antiche del mondo. Sembra infatti che la prima testimonianza chimica nota sia datata intorno al 3500-3100 a.C.

Compagna di serate tra amici o di aperitivi in spiaggia, la birra è apprezzatissima ancora oggi e perciò declinata in molte tipologie di fermentazione che ne modificano sapore e colore, lasciando ad ognuno la scelta di assaporare quella più vicina ai propri gusti.

copertinaCiò che non tutti sanno è che, oltre a rappresentare un connubio perfetto con la pizza, la birra – consumata moderatamente – ha molte proprietà benefiche per la salute e il suo consumo può essere inserito all’interno di una dieta equilibrata. La percentuale di cereali in essa contenuta, ad esempio, favorisce un buon equilibrio fra l’etanolo e gli altri nutrienti – tra cui vitamine e sali minerali altrettanto importanti per l’organismo.
In generale l’assunzione controllata di bevande alcoliche riduce il rischio di incorrere in attacchi cardiaci e più specificamente gli effetti positivi della birra si associano all’ipertensione arteriosa e a problemi vascolari o diabetici. In questo senso la birra ha molti effetti positivi, perché aiuta il lavoro dei reni favorendo la diuresi, è un ottimo antiossidante, contribuisce a far funzionare stomaco e intestino, oltre a partecipare alla calcificazione e alla formazione dei tessuti connettivi.

Birròforum 2015
Ancora una volta Roma offre agli amanti di questaa tutta birra bevanda l’occasione di degustare una selezione di qualità altissima, durante l’edizione 2015 del Birròforum. Proprio in questi giorni i giardini della Farnesina sul Lungotevere Maresciallo Diaz fanno da cornice all’evento dedicato alla birra. Con degustazioni, corsi, cibo di strada e d’autore, dove appassionati e neofiti potranno degustare e acquistare i prodotti di 37 tra alcuni dei birrifici artigianali migliori d’Italia.
Birròforum ha inaugurato il 25 giugno e prosegue fino al 28. Il biglietto d’ingresso ha un costo di 8 euro e comprende il bicchiere da degustazione e un sacchetto porta bicchiere. Agli stand è possibile acquistare le birre da 0.10 cl a 1 euro, e a 2 euro quelle da 0,20cl.
Ancora tre giorni di degustazione, dalle 19.00 alle 02.00 – orario di apertura della manifestazione.

Un brindisi al weekend in arrivo!brindisi

Rosso…Rooibos!

Rosso, dolce e ricco di proprietà benefiche: è il rooibos! Anche noto con il nome di redbush o tè rosso africano, è  il “drink” del momento, nonché bevanda nazionale del Sudafrica.

Rinfrescante, antiossidante, gradevole al gusto e privo di calorie, il rooibos apparentemente è molto simile ad un semplice tè ma in realtà per sua natura privo di caffeina e ricco di sostanze naturali molto importanti per l’organismo.

Rooibos copertinaElisir di lunga vita…

Le sue proprietà antivirali aiutano il sistema immunitario ad agire rapidamente per combattere le infezioni. L’assunzione della bevanda porta benefici anche in caso di disturbi allo stomaco e all’intestino, per via delle sue proprietà antispasmodiche e digestive. Il rooibos è ricco di sostanze antiossidanti atte ad agire contro la formazione dei radicali liberi. Un mix naturale di vitamina C, magnesio, fosforo, ferro, zinco e calcio.

Il suo contenuto di calcio assicura la corretta formazione di denti e ossa nei più piccoli. Magnesio e ferro aiutano a contrastare stress e stanchezza, mentre lo zinco agisce invece rafforzando unghie e capelli. Il rooibos è considerato una bevanda “adattogena” in grado di aiutare l’organismo nei momenti in cui si trova a dover affrontare uno sforzo. Ha quindi proprietà tonificanti, se consumato al mattino o durante il giorno, e rilassanti se bevuto prima di andare a dormire.

Un vero elisir di lunga vita… oltre che di bellezza, considerando che non contiene calorie e, se consumato regolarmente, aiuta a combattere la ritenzione idrica.

In commercio è  possibile trovarlo puro o aromatizzato, sfuso o in bustine. Se lo acquistate sfuso, basterà metterne in infusione un cucchiaino di foglie per ogni tazza che si desidera preparare.

Aggiungendo all’infuso un pezzettino di cannella, vaniglia o scorze di agrumi è possibile aromatizzarne il sapore,  per sua natura dolciastro. È preferibile servirlo in vetro piuttosto che in tazza e può essere consumato sia in estate come dissetante che in inverno in sostituzione al classico tè.

Provare per credere!rooibos2