M COLLECTIVE STORE. I’M YOU

Si chiama M collective ed è la prima interactive shopping esxperience in Italia.

Ad abbracciare il nuovo concept store è stata la città di Milano, dove in Viale Regina Giovanna 1 è stato inaugurato il primo punto vendita M, nato da un collettivo mix di designer, artisti e stylist. A muovere il core business del negozio è la possibilità offerta ai propri clienti di calarsi in un’esperienza di acquisto assolutamente unica, personale e inimitabile.

2I’M YOU

La dice lunga il claim dello store: IO sono TE. Un modello di shopping experience totalmente nuovo che pone al centro l’individuo e i suoi stati d’animo. Spazi, suoni, luci e colori stimolano i sensi dei visitatori, fino ad entrarvi in contatto in una sorta di dialogo tutto soggettivo in cui a prendere voce è solo ciò che realmente ha attirato l’attenzione. In che modo? Totalmente multimediale e interattivo, l’M COLLECTIVE – uno store di oltre 500 mq – è dotato di schermi touch ad alta tecnologia che permettono, avvicinando il cartellino del prodotto al monitor, di comunicare ed interagire con il “Collettivo”. Lo schermo, infatti, restituisce una descrizione di brand, taglie e colori disponibili in store oltre a suggerirne gli abbinamenti proposti da fashion stylist e blogger che compongono lo staff.

What’s your Mood?

Tre aree divere in cui perdersi a seconda del proprio stato d’animo. MINUS, MUCH  e MORE sono ambienti in cui ogni oggetto presente è stato lì inserito per il mood che rappresenta e interpreta, sia questo un oggetto di moda, design, tecnologia o food.

minus

more

much

Minus come minimal, in cui domina il trionfo del bianco e del nero; Much come sofisticato, dedicato a capi basic-chic con dettagli hand-made, e More come esagerato, in una stravagante selezione di capi dall’appeal futuristico.

Del resto qualcuno aveva già intuito che “La moda passa, lo stile resta”. Coco Chanel insegna.