L’efficace strumento dell’Email Marketing

L’email marketing – ovvero l’insieme di azioni di marketing diretto volte a comunicare messaggi commerciali (e non) al pubblico – è una parte sempre più rilevante della strategia di comunicazione di aziende e organizzazioni. Controllare la posta elettronica rientra tra le prime attività mattutine di gran parte della popolazione italiana. Secondo i dati dell’Email marketing experience report 2015, in media ogni utente riceve 30 email al giorno, di cui 7 sono newsletter da parte di aziende che vogliono promuovere un prodotto o un servizio.1

Questo sistema ha preso immediatamente piede grazie ai notevoli vantaggi che possono derivarne rispetto ai metodi tradizionali maggiormente utilizzati in precedenza, come il volantinaggio, gli spot radiofonici o televisivi e i messaggi per mezzo stampa su giornali o riviste di settore. In tutti i sistemi sopra elencati è presente un problema che frena la riuscita di un marketing perfetto: il fatto che essi presentano una comunicazione forzatamente mono direzionale. Questo fa sì che il potenziale cliente si senta isolato nella scelta e per questo non agisca affatto, allontanandosi dallo scopo della comunicazione.

Tra tutti gli strumenti a disposizione delle imprese, le campagne DEM (Direct Email Marketing) offrono diversi vantaggi…

1) È economico

Spedire un’email è infinitamente più economico rispetto ad attuare qualunque altra forma di comunicazione tradizionale. Ciò permette di poter spedire email in modo regolare senza, tuttavia, dover investire un patrimonio. Non è un caso che da anni aziende più o meno grandi utilizzino questa strategia come principale mezzo di comunicazione o promozione e, talvolta, abbinata altre strategie.

 2) È istantaneo e flessibile

Le email arrivano immediatamente, al contrario di altre forme di comunicazione, in virtù di ciò è possibile attuare diverse tecniche per massimizzarne la resa, come:

– inviare diversi tipi di messaggio a un numero di utenti ristretto, in modo da poter vedere subito quale funziona meglio e, successivamente, spedire quello più efficace al resto della mailing list.

– possibilità di profilare i messaggi per differenti categorie di clienti, in modo che ognuno riceva la mail più indicata alle proprie esigenze.

3) Fidelizzazione

Grazie all’economicità dell’email marketing si può tenere un contatto frequente con i clienti, permettendo quindi una fidelizzazione che con altri mezzi è impossibile portare avanti. Inoltre, con le email si può effettuare una comunicazione diretta, one to one e personalizzata, anche citando per nome l’interlocutore. Questo, contestualmente ad un buon copywriting, permette di creare un legame di fiducia tra azienda e cliente.

4) Verifica dei risultati

È possibile verificare i risultati di una campagna di email marketing:

– se la campagna mira a generare traffico verso un sito web è possibile verificare quanti accessi in più rispetto al normale si sono registrati nel periodo immediatamente successivo alla campagna.

– se la campagna mira a pubblicizzare un prodotto, è possibile monitore le vendite effettuate tramite il link inserito nella mail.

 Email_Marketing

Write. Edit. Sent. Repeat.