Intagram, Facebook, WhatsApp e Snapchat: trova le differenze

Instagram sembra non volersi fermare mai. L’ultima novità dal social di immagini più amato di sempre è il carosello di immagini e video. Sarà possibile caricare ben dieci immagini e/o video in un unico post, un po’ come succede nei caroselli del compagno Facebook.

Proprio in casa Facebook, ormai da tempo il focus è stato spostato in modo consistente verso i video, valorizzando la produzione di contenuti attraverso la fotocamera. Trend confermato dalle recenti novità introdotte proprio nella fruizione di video: attivazione in automatico del suono per i girati presenti nel NewsFeed (quando l’audio sul telefono è attivo) e video verticali ottimizzati per mobile. Creare contenuti divertenti e leggeri non è mai stato così semplice, basta una mossa a sinistra e un semplice tap per attivare oltre 40 effetti o filtri personalizzati.

Continua a leggere

Messenger punta a raggiungere Whatsapp e Snapchat in breve tempo

Facebook è in continua evoluzione. Assistiamo periodicamente a modifiche e novità che rendono più (o meno) piacevole la navigazione sul social più famoso al mondo. Quello che si nota meno, invece, è la lenta e costante crescita che sta avendo Facebook Messenger, applicazione di messaggistica su cui l’azienda americana sta puntando in maniera non troppo velata. La svolta che ha dato il via a questa opera di sviluppo è nata due anni fa, momento in cui Messenger è diventato un applicazione per smartphone separata da Facebook e quindi una vera e propria realtà a sé stante, in competizione con altri big di messaggistica, su tutti, Whatsapp. Da allora l’applicazione è protagonista di costanti sperimentazioni e innovazioni per diventare il perno non solo di comunicazioni testuali, vocali e video ma anche di pagamenti o accesso e gestione dei servizi digitali con l’ausilio dell’intelligenza artificiale.
L’ultima ricerca, frutto di una collaborazione con l’ex numero di PayPal, è la possibilità di creare messaggi crittografati e a scomparsa. L’operazione, sicuramente eccezionale, è in fase di test e di sviluppo e darà i primi risultati in estate. L’idea è di creare delle chat discrete, leggibili esclusivamente da mittente e destinatario del messaggio attraverso chiavi private, per renderli inaccessibili ai curiosi e agli hacker. Altra novità saranno i messaggi a scomparsa, come è già possibile su Snapchat e Telegram.

In conclusione, questa innovazione permetterebbe a Messenger di raggiungere qualitativamente le altre applicazioni di messaggistica, per cominciare una nuova corsa evolutiva partendo alla pari

WhatsApp Web: come chattare anche da PC

WhatsApp Web è realtà. Finalmente la popolarissima app di messaggistica istantanea, di proprietà di Facebook, si può usare anche su computer e consentirà di accedere alle conversazioni di WhatsApp anche al di fuori del proprio smartphone.
La funzione è attualmente disponibile per tutti gli smartphone Android, Windows Phone, BlackBerry e Nokia S60, mentre l’iPhone sembra ancora essere “fuori dai giochi”.

Per attivare e usare il servizio, basta inquadrare lo schermo del pc per una volta con il proprio smartphone ed ecco che WhatsApp si trasferisce sul computer.
Attenzione però ad utilizzare il browser giusto: per il momento WhatsApp Web è attivabile solo tramite il browser di Google, Chrome.

2015-01-29 05.44.59 pmVediamo meglio come. Dal PC è necessario accedere al sito web.whatsapp.com dove verrà visualizzata una schermata con un QR Code. Parallelamente, aprire WhatsApp dal proprio smartphone e selezionare la voce “WhatsApp Web” dal menu: il percorso guidato inviterà a fare con la fotocamera dello smartphone la scansione del codice QR. L’unica accortezza è che lo smartphone deve essere attivo e connesso alla rete Wi-Fi, altrimenti i messaggi peseranno sul traffico dati.

Una volta eseguite queste piccole operazioni, il sistema effettuerà il “pairing”, ossia l’accoppiamento unico tra il proprio numero telefonico e il browser e l’uso di WhatsApp sarà possibile anche da computer.

L’utilizzo dell’applicazione su PC è identico a quello della versione mobile: per scrivere i messaggi basta selezionare l’utente e digitare il testo, per inviare immagini e video basta trascinarli sullo spazio dell’inserimento del testo. Per avviare una nuova chat basta cliccare sull’icona sopra all’elenco contatti e selezionarne uno per iniziare a chattare.